Translate

mercoledì 5 agosto 2015

Le agenzie di collocamento dello spettacolo - Parte I

 
Per chi non lo sapesse esistono delle vere e proprie agenzie per il collocamento dello spettacolo, si tratta di qualcosa di privato, quindi potete ben immaginare che cosa succede...
Chiunque abbia in mente di intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo nel nostro paese, si iscrive a delle agenzie, l'iscrizione dovrebbe essere gratuita, ma anche su questo ho bisogno di soffermarmi un attimo.
Iniziamo col dire che spesso chi ha ambizioni nel mondo dello spettacolo è disposto a fare tanti sacrifici, a concendersi in tutti i modi in cui una persona possa farlo e addirittura a pagare delle cifre a dir poco esorbitanti.
In base al tipo di disponibilità degli ipotetici futuri Vip sorgono i diversi tipi di agenzie per il collocamento dello spettacolo:
- Le agenzie serie in cui per iscriverti non occorre pagare alcuna quota di iscrizione poichè è nel loro interesse avere tanti validi iscritti
- Le agenzie che si fingono importanti, in cui trovi fantomatici direttori che ti mostrano decine di foto di personaggi famosi fingendosi i loro pigmaglioni
- Le agenzie che reclutano di tutto purchè disposti a pagare quote di iscrizione consistenti
- Le agenzie che vendono i famosi book fotografici in cambio di un'iscrizione che nella maggior parte dei casi non serve a nulla perchè in realtà non hanno alcun accesso al mondo dello spettacolo
- Le agenzie fantasma fondate principalmente per iritire ragazzine e donne di ogni età promettendo importanti contratti artistici in cambio di prestazioni sessuali
Naturalmente negli anni ho avuto a che fare con ogni tipologia e se vi chiedete qual'è la peggiore, beh, allla fine del pezzo sarete voi stessi ad assegnare il titolo!
Se avete seguito il mio blog saprete quello che mi spinse verso il mondo dello spettacolo, per cui non sto qui a ripeterlo, mentre per tutti quelli che mi leggono per la prima volta suggerisco di scorrere l'indice a destra del vostro schermo e trovare il pezzo in cui tutto viene spiegato.
Ero poco più che adolescente, non avevo esperienze nel settore e non conoscevo nessuno che potesse aiutarmi, così cercai su internet informazioni.
Scoprii che esisteva un elenco delle agenzie di collocamento dello spettacolo diffuse sul territorio nazionale, così mi armai di tanta pazienza e iniziai a contattarle telefonicamente.
Vi confesso che le conversazioni furono molto diverse e alcune furono del tutto illuminati!
Ci fu un signore ( chiamiamolo signore, anche se non penso proprio che lo fosse)  che dopo essersi presentato come il direttore di una delle agenzie più importanti (e dubito anche di questo) a un certo punto mi disse "Ma il seno come ce l'hai? Ti dico già che a me piace grosso, ma comunque poi lo vediamo, anzi sai che vuoi fare? Ti dò il mio indirizzo mail personale e mi mandi subito una foto senza reggiseno, anzi me ne mandi due: una mezzo busto e l'altra intera. Quella intera magari la fai senza le mutandine davanti e di dietro"
Dopo questa richiesa riattaccai il telefono senza neppure rispondere...