Translate

lunedì 14 settembre 2015

La camicia della fortuna

 
"C'è chi fortunato nasce, c'è chi fortunato diventa", di questo, ne sono fermamente convinta, ma quanti di voi conoscono il rito della camicia della fortuna?
Io l'ho scoperto questa settimana!
Sapevate che appena nato ogni bambino o bambina dovrebbe indossare una camicia di seta o bianca o rossa per avere poi fortuna nella vita?
Ho vissuto nella più completa ignoranza sull'argomento fino a questa settimana e solo ora mi spiego tante cose...
Sono convinta che mia madre non abbia provveduto a farmi indossare una camicia della fortuna, altrimenti la mia vita non sarebbe andata come sta andando... sono sempre più daccordo con chi sostiene che "la fortuna è cieca, ma la sfortuna ci vede benissimo!"
Ma torniamo a questa benedetta camicia della fortuna e a come funziona tutta la cosa...
Secondo la tradizione una terza persona deve regalare ai futuri genitori il famoso indumento che deve essere necessariamente il primo che il neonato o la neonata dovrà indossare affinchè il rito della fortuna si compia e l'accompagni per tutta la vita, ma mi raccomando deve essere rigorosamente o bianca o rossa, forse meglio rossa perchè è anche contro il cosiddetto malocchio!
Credete nel malocchio?
Io dovrei dire di no da persona laureata e studiosa di tante discipline, la scienza dovrebbe tenere lontane le credenze popolari e addirittura dovrebbe smentirle, ma... 
Nella vita me ne sono capitate tante, ma davvero tante, se volessi raccontarle tutte il mio blog diventerebbe davvero infinito...
Avete mai notato che ci sono delle persone la cui presenza produce una sorta di influsso negativo? Fateci caso...
Non lo fanno di proposito o forse alcune sì, ma la lora presenza produce scompiglio nella nostra quotidianità arrecando comunque dei danni...
Ricordo degli episodi legati a una persona in particolare, una di quelle il cui sguardo ti si attacca addosso come un chewing gum americano già masticato migliaia di volte!
Quando incontravo quella persona dopo qualche istante le unghie si spezzavano (premetto che porto le unghie lunghe da quando avevo 14 anni), quindi pensate un po' quante volte mi si sono spezzate!
Sembra una cosa sciacca, ma per mesi restavano illese, poi appena vedevo quella persona, ne rompevo due o tre di seguito fino a doverle poi accorciare tutte... non è normale se ci pensate bene... state tranquill, non sono pazza,  provate a far caso alle persone che vi circondano e ai loro influssi negativi, vi renderete conto che la mia non è semplice e pure superstizione, se riflettete anche solo per un stante su quello che vi ho detto, vi rendere conto che forse c'è qualcosa in più, qualcosa che non sappiamo spiegare, ma la mente umana vi assicuro ha delle potenzialità che nemmeno la scienza è riuscita ancora a spiegare...
Avete mai letto articoli in merito al nostro cervello? Se lo avete fatto saprete sicuramente che ogni essere vivente sfrutta una minima parte del proprio cervello e che questo straordinario organo ha delle potenzialità molto superiori rispetto a quelle per cui è riconosciuto. E se il nostro cervello avesse anche la facoltà di determinare il buon andamento della vita altrui, forse più che determinare, influenzare la vita altrui...
Vi è mai capitato di fare dei sogni e di vedere poi realizzarsi ogni cosa nell'immediato futuro?
Avete mai avuto dei déjà-vu? Per chi non lo sapesse i déjà-vu sono quelle occasioni in cui sembra di aver già vissuto una determinata situazione o di aver già visto deo detrminati luoghi ...
Pensate a tutte queste cose e vi renderete conto che forse un briciolo di verità c'è in quello che sto dicendo...