Translate

martedì 20 ottobre 2015

Un progetto importante

Non avrei mai pensato nella vita di arrivare a questo punto.
Sono laureata in economia, ho conseguito un diploma di master in marketing, ma dopo 13 anni di lavoro non qualificato e poco retribuito sono ancora precaria.
La tristezza e lo sconforto mi accompagnano tutti i giorni per tutto il giorno.
Ho imparato a sopravvivere in una società italiana che nega tutto a tutti coloro che percorrono onestamente il proprio cammino. Credetemi, fa male vivere di stenti e arrivare a perdere persino la dignità elemosinando un lavoro in nero, poco retribuito e non qualificato
Per poter andare avanti mi sono rifugiata nei sogni e sognando è nato il mio primo romanzo Lawrence e la magia delle stelle cadenti.
La monotonia e l'aridità degli ambienti mi ha spinta a desiderare di vivere altrove, ma solo con l'immaginazione, perchè cambiare vita e iniziare tutto da capo è difficile, soprattutto per chi come me ha un marito altrettanto laureato (in giurisprudenza) e disoccupato.
Ho ripreso a scrivere per sopportare la quotidianità e fantasticando hanno preso vita altri due romanzi "Intrighi e sortilegi di un tempo lontano" e "L'alba del giorno dopo" riuniti entrambi sotto il titolo "Noviluni" (l'idea è quella di dar vita a una trilogia e la terza parte è già in lavorazione).
La mia vita non è una favola e il lieto fine tarda ad arrivare. Per me non è stato come la Rowling, sono ancora in cerca di un editore e a dire il vero inizio a disperare, anche perchè le spese per promuovere i miei libri sono tante (registrazione delle opere per la tutela dei diritti d'autore, invio di una copia a tutte le case editrici italiane e straniere, traduzione in lingua inglese, invio del manoscritto a case di produzioni nazionali ed estere).
Purtroppo nessuna casa editrice e nessuna casa di produzione prende in considerazione romanzi di scrittori esordienti senza la raccomandazione di un personaggio noto nell'ambiente o di un agente letterario.
Ho cercato aiuto a delle agenzie letterarie, ma offrono un servizio di valutazione a pagamento e il prezzo richiesto è fin troppo alto per una che come me vive con 600 euro al mese (e tra l'altro il servizio di valutazione non garantisce alcun diritto di rapresentanza).
Sono laureata dal 2003 e in tutti in questi anni ho sempre lavorato come ho potuto (cameriera, commessa, cassiera, baby sitter, segretaria) e dove ho potuto (ho vagato per l'Italia in cerca di un impiego stabile che non è mai arrivato e mi sono vista costretta a tornare in Calabria, dove vado avanti a fatica conducendo una vita di privazioni) investendo quello che sono riuscita a risparmiare in questo progetto in cui credo e in cui spero.
Ho pensato di lanciare via web un appello a tutti coloro che come me credono nei sogni e sono disponibili ad aiutarmi.
Di seguito invio il mio numero di conto corrente, ho bisogno di 1.300 euro, se potete e volete aiutarmi, per me va bene tutto, anche un euro, perchè un euro dato da 1.300 persone sono esattamente la cifra che mi serve per accedere al servizio di valutazione di cui purtroppo non posso fare a meno. Se non potete o non volete aiutarmi economicamente, vi prego almeno di far girare e condividere questo messaggio, in modo da riuscire a raggiungere il cuore di chi è disposto a farlo.
So che non mi conoscete e qualcuno di voi sta dubitando della mie intenzioni. Se volete saperne di più potete leggere il mio blog, racconto un po' di esperienze di vita vissuta, di quello che ho sopportato e che sto sopportando cercando di andare avanti e di non scoraggiarmi. L'Italia non è un paese che premia le persone oneste e leali, lo sanno tutti e potete verificarlo leggendo i miei articoli... I miei libri tra l'altro sono in vendita su Amazon, ho provato a venderli in questo modo, ma è impossibile se sei un perfetto sconosciuto, per questo vi sto chiedendo aiuto...
Grazie a tutti per tutto quello che farete per me, ho fiducia in tutti voi, vi prego non deludetemi.
Nadia Veltri
 
Veltri Nadia
IBAN: IT61 X010 1080 6011 0000 0003 543
BIC (SWIFT) IBSPITNA