Translate

mercoledì 17 febbraio 2016

Prenotare una prestazione medica

Stamattina come troppo spesso mi sta capitando negli ultimi giorni, mi sono svegliata con un gran mal di testa, mal di orecchie, mal di denti... Qualche tempo ero stata dall'otorino e mi aveva diagnosticato una presunta sinusite cronica, per cui aveva suggerito di approfondire la diagnosi eseguendo una TC.
All'inizio ho cercato di evitare perché comunque si tratta di un esame delicato, ma non potendo più farne a meno ho deciso di prenotarmi.
Se volete ridere, allora proseguite con la lettura dell'articolo!
Premetto che sono infelicemente disoccupata e godo, per così dire, dell'esenzione del ticket.
Mi sono rivolta in prima istanza a una struttura pubblica, nello specifico all'Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, ho chiamato il Centro Unico di Prenotazione e dopo circa 15 minuti di attesa un ragazzo impacciatissimo mi ha risposto.
Per registrare la mia prenotazione ho dovuto specificare ogni dettaglio sillabando ogni parola perché o l'operatore è sordo o è rimbambito!
Dopo aver  faticosamente risposto a tutte le domande accertandomi, tra l'altro, che avesse capito, mi ha comunicato che la prima data disponibile era giorno 7 settembre... peccato che oggi è il 17 febbraio!!!
Non so nemmeno se riesco ad arrivare al 7 settembre, se continuo così mi sa che muoio prima, soprattutto se mi affido ai tempi tecnici e alla sanità pubblica calabrese!
Armata di tanta pazienza ho iniziato a spulciare su internet l'elenco delle strutture pubbliche e private che eseguono TC, così, come era prevedibile, ho prenotato in una clinica privata convenzionata che provvederà ad eseguire l'esame richiesto giorno 22 febbraio, quindi fra soli 5 giorni!
Domanda: Come mai le strutture private convenzionate hanno liste di attesa di soli 5 giorni, mentre quelle pubbliche richiedono mesi?
Non voglio fare del qualunquismo, ma è possibile che in una struttura privata il CUP risponde subito, il personale è attento alle esigenze del paziente, non occorre che faccia lo spelling di ogni parola e mi fornisce un appuntamento per la settimana successiva?
Perché tante differenze nella qualità del servizio offerto dalla struttura pubblica e da quella privata?
La risposta è chiara e lampante, ma lascio a voi la riflessione, io mi sono già rassegnata all'idea che esiste uno stretta connessione fra politica e occupazione, fra politica e malfunzionamento di tutte le strutture e le istituzioni pubbliche, dopotutto, se un paese sta andando alla deriva un motivo ci sarà!