Translate

martedì 14 giugno 2016

Johnny Depp ricattato dall'ex moglie

Ancora un articolo dedicato al tormentato divorzio di Johnny Depp, perché ritengo giusto dare spazio a una questione che rischia di distruggere la reputazione di una delle celebrità più amate di Hollywood.
Il sito Tmz dichiara che Amber Heard avrebbe accusato Johnny Depp di violenza domestica perché la star non avrebbe accolto le ingenti  richieste della donna.
Tramite i suoi avvocati la Heard aveva fatto sapere all'ex marito di essere disposta ad accettare una risoluzione silenziosa (lontana dai media) del loro matrimonio se solo l'attore fosse stato disposto a cedere l'appartamento nel centro di Los Angeles, un vitalizio di 50,000 dollari al mese e un'assegno di 125,000 dollari per le spese legali.
Il rifiuto di Depp avrebbe scatenato le ire dell'attrice tanto da spingerla a mostrare ai tabloid americani foto di tutti i tipi accompagnate da dichiarazioni su presunte aggressioni.
In un primo momento si parla di un Depp manesco, poi di un lancio di cellulare e infine si arriva addirittura a dire che l'attore avrebbe cercato di soffocarla con un cuscino.
Quanto ci sia di vero in questa vicenda sarà la giustizia a stabilirlo. 
La donna ha denunciato una presunta aggressione avvenuta il 21 maggio, peccato però che le rivelazioni vengono fatte solo il 27 maggio, dopo che Johnny Depp rifiuta la sua proposta di pacifica risoluzione.
La fama dell'attore viene messa seriamente in discussione da questa vicenda e la Heard sa benissimo di minare la reputazione di un pilastro del cinema americano.
Mi chiedo se Johnny Depp fosse stato colpevole non avrebbe preferito pagare per il suo silenzio?
Intanto arriva una nuova richiesta, la Heard chiede  100,000 dollari in contanti in attesa di ricevere l'assegno definitivo e l'uso del fuoristrada del marito.
Una donna che ha subito violenza si preoccupa di chiedere l'uso di un fuoristrada? 
I ben informati raccontano che la compianta Betty Sue Palmer, madre dell'attore, avrebbe da sempre etichettato la nuora come una 'cacciatrice di dote', avvisando il figlio delle palesi cattive intenzioni della ragazza.
A quanto pare, se la corte si pronunciasse a favore di Depp, sarebbe confermata la tesi che la mamma ha sempre ragione!
Intanto i media di tutto il mondo si scatenano contro l'attore e qualcuno fantastica addirittura su un'ipotetica rissa danese all'uscita di un locale notturno, episodio prontamente smentito dal barista che ha servito la star. In base al racconto dell'uomo, Johnny Depp ha semplicemente consumato una vodka e poi ha portato via una bottiglia di champagne per festeggiare con i suoi amici e colleghi il buon esito del concerto appena conclusosi con la band Hollywood Vampires.
E' triste come i giornali cerchino di buttare fango sulle persone pur di vendere copie delle proprie riviste!
Bisognerebbe capire che c'è in gioco la reputazione di un professionista del cinema mondiale e riportare fantasiose stupidaggini crea danni d'immagine a chi non ha fatto null'altro che offrire un bicchiere di champagne ai suoi collaboratori!
Ancora una volta l'aspetto ribelle di un consolidato artista costituisce motivo di chiacchiere obsolete.
Non sono i tatuaggi o un look appariscente a rendere una persona violenta o iraconda, non credo che si possa etichettare qualcuno per questo.